ATTI DI STRAORDINARIA AMMINISTRAZIONE

Si ricorda che, in forza dell’art. 7, comma 5 dell’Accordo di revisione del Concordato lateranense e dell’art. 18 della Legge 20 maggio 1985, n. 222, i controlli canonici hanno rilevanza anche per la validità e l’efficacia degli atti nell’ordinamento civile. Pertanto, la mancanza dell’autorizzazione può comportare l’invalidità dell’atto, oltre che per l’ordinamento canonico, anche per quello civile, con le conseguenze del caso a carico dell’Ente e dei suoi Legali rappresentanti.


Per dare concreta attuazione all’iter indicato nel Decreto Vescovile Prot. Atti di Curia 130/2011 e per favorire, da parte degli Uffici Diocesani preposti, l’esame delle pratiche di straordinaria amministrazione, si offrono qui di seguito, alcuni modelli di domanda con indicati i documenti che necessariamente devono essere allegati.


GESTIONE IMMOBILI: moduli per alienazione, donazione, acquisto di immobili e nuova edilizia.

AFFITTANZE E COMODATI: moduli per affitti e comodati, convenzioni per aree.

RESTAURO BENI MOBILI ED IMMOBILI: moduli per restauro di beni mobili ed immobili vincolati o non vincolati, restauro vetrate e restauro organi.

VENDITA E ACQUISTI: moduli per vendita, acquisti e donazione con convenzioni per beni immobili, accettazione di eredità.

ATTIVITÀ COMMERCIALI: moduli per avvio o cessione di attività di azienda, costituzione di onlus, odv o associazioni facente capo il terzo settore, assunzione personale e lavoro autonomo superiore ad un anno.

PRESTITI: moduli per accettazione prestiti tra privati e parrocchie, mutui, fidi, aperture di credito e contratti di assicurazione.

VERIFICA DI INTERESSE CULTURALE

GIUDIZIO E TRANSIZIONI: moduli per difesa in giudizio, accertamento valore di beni, transazioni.

RENDICONTO PARROCCHIALE

Allegati